Il Prosecco conquista l’Oriente
La Cina e Hong Kong rappresentano uno dei mercati (1,2 milioni di euro) più promettenti per lo sviluppo dell’export del Prosecco Docg.
Rispetto al 2010 le aziende della Docg hanno incrementato il presidio del mercato grazie ad una massiccia entrata che ha segnato il +78,9% su base biennale
La prima azione passa per la corretta conoscenza del prodotto e per questo il Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ha organizzato 20 giorni di seminari, degustazioni e incontri in diverse località, da Pechino a Hong Kong, passando per Chengdu, Ningbo e Xiamen. L’esito di questi incontri parla di un mercato ricettivo ma su cui c’è ancora da investire, soprattutto in termini di informazione.

Annunci